Gucci: dalle borse alle Riches

Forse Guccio Gucci mai realizzato nella misura in cui le sue borse saranno adorato da milioni di donne in tutto il mondo. Dal momento che
prima ha aperto il suo negozio nel 1921 al tempo presente, non avrebbe
immaginato che le sue borse avrebbero resistere alla prova del tempo e diventare uno dei
icone della storia del mondo della moda e darebbero vita ad una moda
casa.

Fiat-500-GucciIn realtà, ci sono alcuni che uccidono per una borsa di Gucci che si tratti del
nuove scorte che sono venuti fresco dai notebook del designer o quelli che
hanno già fatto il giro di diversi negozi dell’usato. Senza dubbio, c’è
molto valore collocato in un autentico borsa di Gucci, che si tratti di 15 anni
o 15 minuti vecchi.

Guccio Gucci ha iniziato con una piccola azienda valigie e articoli di selleria a Firenze,
dove vendeva pelletteria che sono fatte esclusivamente da artigiani di Firenze.
Possedere al supporto di sofisticati clienti internazionali, Gucci ha aperto
un altro negozio, questa volta in Via Condotti, a Roma. Anche se molto popolare con
consumatori, fu solo nel 1947 che la prima borsa di Gucci raggiunto un’icona
stato con la prima borsa di avere un manico di bambù. La borsa,
introdotto da Gucci, è stato un grande successo con il simbolo borsa di Gucci di
cinghia a strisce derivato dal sottopancia della sella.
Il simbolo a strisce tessitura è diventato così caratteristico e così identificato con
i prodotti Gucci, sia borse o vestiti che ha fatto in un
marchio

Un’altra icona borsa di Gucci è stata introdotta un paio di anni dopo, l’
Borsa mocassino con punta in metallo. Quando Gucci morì nel 1953, la società è stata
cavalcando la sua elevata soprattutto con l’apertura del suo primo negozio a New York,
Star di Hollywood Grace Kelly, Audrey Hepburn e Peter Sellers ha portato il
marchio in celebrità, ma era First Lady Jackie Kennedy che rese popolare l’
borsa che è venuto per essere conosciuta oggi come la “Jackie O”

Dopo l’espansione negli Stati Uniti e in Europa, Gucci ha aperto la sua prima
negozi in Asia, destinati capitali della moda asiatica, Hong Kong e Tokyo in
anni settanta. Nei primi anni ’80, Maurizio Gucci ha assunto la leadership e in
1984 Domenico de Sole divenne il presidente di Gucci America. Azioni della
Società di Gucci è stata venduta e de Sole è diventato il CEO del gruppo NV.
Oggi, borse Gucci sono ancora godendo l’adorazione e l’adulazione di molti
lealisti. In realtà, i loro ultimi disegni borsa hobo sono uno dei più venduti
borse nel mercato di oggi. Anche con il suo prezzo veramente osceno, si allineano le donne
i negozi e persino prenotare le loro scorte di veramente grandi disegni di Gucci.

Nel 1990, Tom Ford ha preso le redini di direttore creativo e ha portato la
Nome Gucci torna alla ribalta con i suoi grandi disegni e le innovazioni.
Prima collezione di Tom Ford è stato davvero un grande successo non solo in
Piste americane, ma anche in tutto il mondo. Non solo stato Gucci
produzione di borse, scarpe e vestiti, l’azienda ha acquisito anche un piccolo
ma azienda di orologi redditizia, Severin Montres nel 1997.

L’anno 1998 ha visto il marchio Gucci cresta dell’onda con il suo essere nominato europea
Company of the Year dalla European Business Press Federation. Nel 2004, quando
Tom Ford ha lasciato l’azienda, Frida Giannini è stato nominato a capo del
Collezione di accessori, che presiede la progettazione e lo sviluppo
di borse. E anche nel 2005, quando Gucci ha nominato Giannini creativo
direttore per le donne di ready to wear, lei continuava le sue responsabilità
con accessori e borsette di Gucci.